Nella “Food Valley”​ italiana: l’antico ducato di Parma e Piacenza

🌅Partiamo da Parma “petite capitale” dei Farnese, dei Borbone e soprattutto di Maria Luisa d’ Asburgo, seconda moglie di Napoleone, che, in meno di trent’anni, trasformò la città invitando musicisti, artisti e cuochi. Se ci sono luoghi che permettono di capire l’indole “godereccia” dei suoi abitanti, questo è il Teatro Regio: nei suoi retropalchi, scomparsi nella maggior parte degli altri teatri, durante l’intervallo si può fare uno spuntino a base di pane e culatello; numerose sono le pasticcerie e non è un caso se, pochi anni fa, grazie al Professor Davide Cassi e allo Chef Ettore Bocchia, nacque proprio qui la cucina molecolare, unione tra scienza e gastronomia.

Read More

Matera e la Lucania, regione del “mistero”​

A proposito di regioni “misteriose”: Basilicata o Lucania? perché questa regione ha due nomi?
Sgombriamo subito i dubbi: il nome più antico, Lucania, pare derivi da “lucus”, terra di boschi; il nome odierno, Basilicata, è citato per la prima volta nel 1175 e probabilmente deriva da “Basiliskos”, amministratore bizantino, a cui la regione fu soggetta.
Volete saperne di più? Leggete l’articolo

Read More

Cagliari e il Sulcis Iglesiente, tra luoghi inaspettati, acque cristalline e paesaggi selvaggi

Il capoluogo sardo è una città fatta di luce, di torri pisane, quartieri genovesi, con dettagli arabi e persino…svizzeri! Non ci credete? Seguiteci alla scoperta di questo luogo eccezionale!

Read More

Ragusa e la Val di Noto: barocco e non solo!

#Sicilia: forse non è sufficiente un’intera vita per comprendere l’enorme ricchezza di quest’isola che, nel suo viaggio in #Italia, Goethe definì “la chiave di tutto”.
Noi, che siamo più prosaici, ci accontentiamo di assaporarne appena una parte in un tour che, come consuetudine, durerà una settimana, tra #Ragusa e la #ValdiNoto

Read More

Tra val d’Elsa e val d’Orcia

🌳Tanti scrittori hanno definito l’Italia “giardino d’Europa” e noi, questa volta, andiamo a scoprire il “giardino d’Italia”: il cuore della Toscana, tra la Val d’Elsa e la Val d’Orcia, dove colline di uliveti si alternano a boschi, orti e paesi costellati da cipressi.

Read More
Torna su
Open chat