• Prenota Voli
    Prenota online il tuo volo!

    Prossimamente potrai prenotare online il tuo volo.

  • Prenota Hotel
    Prenota online il tuo hotel!

    Puoi fare tutto da solo, ma se ti serve aiuto contattaci:
    tel. 011 301 88 88
    email infoweb@promoturviaggi.it

  • Prenota Crociere
    Prenota la tua crociera!

    Prossimamente un mare di vantaggiose offerte da non perdere!

  • Prenota Traghetti
    Prenota il tuo traghetto!

    Prenota i traghetti per Grecia e Sardegna

  • Prenota Pacchetti
    Prenota online il tuo pacchetto vacanza!

    Prossimamente un'ampia scelta di viaggi pensati apposta per te.


Dettagli del viaggio

Itinerario di due giorni nella più affascinante città del mondo, Venezia, attraverso  un percorso tematico dedicato a Jacopo Robusti, detto il Tintoretto. L'artista seppe sfidare la tradizione incarnata da Tiziano, portando una svolta nella pittura veneziana del Cinquecento.
Il  tour include non solo la visita guidata alle due mostre tematiche, ospitate alle Gallerie dell'Accademia e a Palazzo Ducale, ma anche ad altri siti non troppo conosciuti al grande pubblico , ma di grande valore artistico

PROGRAMMA:

I GIORNO, sabato 24 novembre 2018 TORINO-VENEZIA
Alle ore 7.40 di mattina, incontro dei Signori Partecipanti con l'accompagnatore alla Stazione di Porta Nuova, di fronte al pannello centrale con gli orari dei treni. Sistemazione nei posti riservati di seconda classe del treno Frecciarossa 9713 per Venezia. Partenza alle ore 08.05 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle ore 11.40.
Scesi dal treno, seguendo l'accompagnatore, trasferimento a piedi presso il vicinissimo hotel “Carlton on the Gran Canal” (o similare) di categoria 4 stelle.
Le camere sono garantite alle ore 15.00 ma è possibile lasciare i bagagli in hotel.
Tempo a disposizione per uno spuntino libero.
Alle ore 14.00, incontro con la guida abilitata e, facendo una breve passeggiata, arrivo alla Scuola Grande di San Rocco, confraternita di laici fondata nel 1478.
La profonda venerazione popolare nei confronti di San Rocco, la cui reliquia era già in possesso della Confraternita sin dal 1485, contribuì alla sua forte crescita fino a divenire la più ricca Scuola della città. Fu allora che si decise di
edificare la nuova imponente sede monumentale chiamando poi il Tintoretto a dipingervi il suo più famoso ciclo pittorico con episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento. Essa è l’unica delle antiche Scuole Grandi ad essere sopravvissuta alla caduta della Repubblica.
Proseguimento a piedi sino alle Gallerie dell'Accademia. Ingresso al palazzo (alcune sale sono attualmente chiuse per restauri) per visitare la mostra “Il Giovane Tintoretto”.
La mostra ripercorre, attraverso una sessantina di opere, il primo decennio di attività indipendente del pittore veneziano, dal 1538 a San Geremia, sino al 1548, data del clamoroso successo della sua prima opera di impegno pubblico, il Miracolo dello schiavo, per la Scuola Grande di San Marco, oggi vanto delle Gallerie dell’Accademia. Il percorso ricostruisce un periodo straordinario di stimoli e sperimentazioni grazie a cui Tintoretto ha rinnovato profondamente la pittura lagunare, in un momento di grandi cambiamenti.
Ritorno a piedi verso l'albergo e congedo della guida.
Cena nel ristorante dell'hotel.
Pernottamento nelle camere riservate.

II GIORNO, domenica 25 novembre 2018: TORINO-VENEZIA
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e breve spostamento a piedi per prendere il motoscafo privato.
Arrivo nei pressi di Piazza San Marco, il cuore pulsante della città, l'unico spazio urbano che assume il nome di “piazza”, in quanto tutti gli altri spazi a Venezia propriamente definiti “campi”.
Ingresso e visita guidata al Palazzo Ducale ed alla mostra: “Tintoretto 1519-1594”
Nel percorso espositivo nell’Appartamento del Doge, si potranno ammirare 50 dipinti e 20 disegni autografi di Tintoretto, prestati dai grandi musei internazionali, unitamente ai famosi cicli realizzati per Palazzo Ducale tra il 1564 e il 1592, visibili nell’originaria collocazione. L’esposizione permetterà dunque di riscoprire pienamente la pittura visionaria, audace e per nulla convenzionale di Jacopo Robusti che, figlio di un tintore, seppe sfidare la tradizione consolidata incarnata da Tiziano, sbalordendo e scegliendo di innovare: non solo con ardite soluzioni
tecniche e stilistiche, ma anche con sperimentazioni iconografiche che segnarono un punto di svolta nella storia della pittura veneziana del Cinquecento.
In base al tempo a disposizione, per chi lo desidera, breve passeggiata all'interno del Museo Correr che, con la sue ricche raccolte, ospita testimonianze artistiche dell'eccezionale storia veneziana.
Pranzo libero.
Ritornando verso l'hotel, sosta alla Chiesa dei Gesuiti, costruita nel 1729 e dedicata all'Assunta. All'interno vi sono conservate numerose opere d'arte, tra cui un eccezionale dipinto di Tiziano Vecellio.
Successivamente, visita alla Chiesa di Madonna dell'Orto, che custodisce, tra le varie opere di vari artisti tra cui Cima da Conegliano, Tintoretto, Tiziano e Palma il Giovane, solo per citarne alcuni.
Proseguimento in direzione del“ghetto”, abitato dagli Ebrei sin dal 1300: in quest’area, inizialmente, sorgevano le fonderie di Venezia (ghetto deriva dalla parola veneziana “géto” che significa fondere) ed il quartiere è ancora ricco di sinagoghe.
Arrivo in hotel e congedo della guida. Dopo aver preso i bagagli, partenza a piedi in direzione della stazione.
Sistemazione nei posti riservati a sedere di seconda classe del treno Frecciarossa 9762.
Partenza del treno dalla stazione di Santa Lucia alle ore 19.50

QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUALE: €  410,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 68,00
(base: minimo 20 persone-massimo 25 persone; prenotazioni entro il 5 novembre)

LA QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE INCLUDE: viaggio in treno “Freccia Rossa” con posti prenotati di 2a classe, andata e ritorno; un pernottamento in camera doppia, in hotel 4 stelle a Venezia; una prima colazione ed una cena con bevande; la guida abilitata di Venezia per 4 ore il primo giorno e per 9 ore il secondo giorno; il sistema radiofonico “whisper” per due giorni; il motoscafo privato da Piazzale Roma sino ai pressi di Piazza San Marco, il secondo giorno; i seguenti biglietti d'ingresso: Scuola di San Rocco, Gallerie dell'Accademia (una parte chiusa per restauro), mostra: “ il Giovane Tintoretto”, Palazzo Ducale (con Museo Correr e Biblioteca Marciana), mostra “Tintoretto 1519-/1594”,  chiesa di Madonna dell'Orto; tour leader per tutta la durata del viaggio; l'assicurazione medico bagagli e responsabilità civile; tasse, servizio, nonché I.V.A.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON INCLUDE: i pranzi, la cena il secondo giorno; eventuali ingressi a siti non previsti in programma; l'eventuale assicurazione contro l'annullamento; le mance ed ogni altro extra di carattere individuale e  tutto ciò non espressamente incluso ne: “la quota comprende”.

 

Promotur tintoretto Venezia